Tag

, , ,

Modello travagliato, iniziato di corsa l’estate passata appena terminato il Vitamin in muse, presa dal sacro fuoco, al primo errore ed abbassamento di temperatura l’ho abbandonato, per riprenderlo questa primavera, aimè in un momento non felicissimo: il ricovero di Filippo per appendicite, otto giorni di ospedale mi hanno dato modo di portarlo molto avanti, era appena iniziato,

Gold for summe

passato il momento critico, mi ha aiutato a superare le lunghe ore in ospedale con il mio cucciolo.

imageUna volta terminato ero felicissima, questo filato è stupendo da lavorare, la definizione dei punti è ottimale, ma una volta indossato non mi è piaciuto per niente! che delusione!

L’ho accantonato per un pò, poi ripreso per lavarlo e bloccarlo, ho fermato i fili, l’ho fatto bello e l’ho indossato senza guardarlo troppo ed ecco che si è  “sciolto” prendendo le onde giuste passando da ombrellone a cardigan, la percentuale di lino di questo filato lo rende rigido prima del blocco e ad ogni lavaggio, come è nella natura del lino, per poi addomesticarsi con l’uso.

Felice lunedì #ameliabefana #ravelry #igknitters #instaknit #knittersofinstagram #knittersofig #iolavoroamaglia #instaknitting #knitting #fattoamano #handmade #heidikirrmaier

Oro per il lunedì #yarn #heidikirrmaier #iolavoroamaglia #fattoamano #handmade #knitting #knitting #instaknitting #innstagramofknitters #ravelry #knittersofig #knittersofinstagram #ameliabefanaSenza titolo

Chance of Showers  modello di Heidi Kirrmaier la stessa del Vitamin D fatto e rifatto i suoi pattern sono molto curati nelle spiegazioni e nelle taglie, insime a quelli della Kraemer sono gli unici, sino ad ora,  in cui fatto il campione e calcolata la taglia corrispondente, indossati sono perfetti nè larghi nè stretti.
Poco più di 10 gomitoli  di Muse Phildar (110mt/50gr 50% Cotton, 28% Linen, 22% Tencel ) per questo cardigan corto con alti bordi traforati che mi ha fatto innamorare appena visto, lo immaginavo già sui vesti estivi.
Come il vitamin D è sagomato con i ferri accorciati, gli aumenti a raggio nello sprone sono fatti con il Leafted increase al posto dei gettati del Vitamin, questo tipo di aumento, mai provato prima, mi piace molto nel dietro si notano appena le linee di aumento dal collo alla fine del raglan

Senza titolo

modello che mi piacerebbe ripetere con un filato leggero invernale e maniche lunghe nella galleria di Ravelry ce ne sono diversi e tutti molto belli

Advertisements