Tag

,

hurchin zuccaquesta bella zucca altro non è che il famoso Urchin che si dice facilissimo, ma io non ci capivo un’accca, sarà che la Ysolda mi è criptica,  sarà che anche per l’Ishbel ho faticato le proverbiali sette camicie, non mi farò mica abbattere da un modello free per giunta?!?! mi sono messa lì con santa pazienza e ho riscritto riga per riga traducendo il pattern, e allora ho capito quel che non mi tornava: il W&T sulla stessa maglia, non mi è rimasto che provare con un’altra lana
piccolo campione per capire un pattern semplice per tutti per me illeggibileed eccolo bellissimo indossato da Arianna. che oramai è stata eletta modella ufficiale:
Senza titolo

Pattern: Urchin di Ysolda Teaugue pattern free scaricabile qui o qui
Taglia: grande
Ferri : 6 mm
Filato: 2 gomitoli Lubiana, Lana Gatto, 50 m. circa acquistata da Punti e Spilli Forlì
Soddisfazione: Tanta!! Prima di tutto per aver capito il pattern, poi per aver azzeccato il filato giusto, penso che molto del fascino di questo berretto derivi dal filo se è quello adatto il cappellino sarà perfetto.
Due parole su:  l’avvio provvisional cast-on che ho scoperto grazie a questo pattern e che  ho realizzato grazie al video di Yard of Yarn  che ringrazio ancora, e la chiusura con l’ago talmente invisibile che non so dirvi dove è. Direi che questo cappellino è un concentrato di tecniche: ferri accorciati, avvio provvisorio, chiusura con l’ago, lettura istruzioni,  con un grande pregio è ultraveloce da realizzare, una volta apprese le tecniche il tempo di un film e potrete indossare il vostro berretto!
Annunci