Tag

Ogni tanto con lei  si decide un modello di maglia da fare insieme prima l’Ishbel e ora l’Annis modello decantato sul web come facilissimo, velocissimo.
Peccato che non riuscissi ad iniziarlo, mi fermavo al primo giro, ho anche cambiato lana, finalmente è andato tutto liscio,  non è proprio conforme all’originale ma non è malaccio.

annis #1

Lei  mentre io tentavo di iniziarlo, fa la parte a pizzo ma le mancano delle maglie e ricomicia, come dice il detto che per entrambe vale “fè e sfè lìè tot un lavurer” (fare e disfare e tutto un lavorare)

Io ho tra i piedi l’avanzo del citron… 40 grammi che ne fò?? l’annis mi ha conquistata con la coostruzione a ferri accorsiciati, mha proviamo a farne un altro con un ferro più sottile, senza noccioline che già sono una rottura (si sono splendide ma sono una solenne seccatura) e poi non so se mi basta il filo…
Inizio, disfo, inzio, disfo, che sia la lana che mi fa la fattura?? poi prendo coscenza: stante l’età non ci vedo una cippa lippa e mi rassegno ad usare  i marcamaglie   gli stitchmarker (fa professional) per delimitare il territorio (fa cane) il motivo e meraviglie delle meraviglie  FUZIONA!! 
due pomeriggi ad aspettare i bambini in palestra e lo scialle è fatto ed hanno ragione si fa in lampo!!
bloccati e fotografati:
lana alpaga coproca natural grigio scuro gr. 80 acquistata da Les Laines 
ferri n.5 (come da modello)
mi sembrava rado ma in effetti è come il modello,  forse un pò più lungo, occorre fare attenzione nel bloccaggio del bordo superiore perchè  tende ad arrotolarsi , le noccioline sono meravigliose ma lungheeee da fare, mi pare che portassero il computo delle maglie sul ferro a 900 più o meno, primo scialle con una lana scura e l’effetto mi piace molto, fa so chic!  e prima volta con l’alpaga coproca meravigliosa: morbida, setosa, fantastica!
IMG_8072

lana malabrigo lace n. 42 garnet non l’ho pesato ma potevo anche farci le noccioline ne ho rimasto quasi la metà (erano 40 grammi) ferri n. 4.5 invece del 5 ed ho aggiunto prendendo spunto da Froufrou una fila di buchetti sul bordo per evitare che si arrotoli troppo

Si sono due scialli ma mentre io giocavo con l’Annis lei ha fatto un cappotto!!! si è pure inventata il modello!!!
passate a farle i complimenti la trovate qui

Advertisements