Tag

,

La mia socia ha già fatto il bordo e io sono ancora lì a litigare con il primo ferro.
Si si il primo ferro!!
E’ una settimana che inizio 363 maglie, faccio il primo giro, e non tornano i conti, non riesco a fare il numero giusto di ripetizioni !!! E guastare 363 maglie e poi reiniziarle è proprio uno  sfinimento anche per la lana, prima ho iniziato da fuori il gomitolo, poi da dentro e poi … vuoi vedere che è colpa di tutti sti colori!!

Alle scale piace cambiare!! a me un po’ meno questa lana era destinata ad altro, ma tant’è ci sarà lana che non ci sarò più io!!

IMG_7768Alpaga coproca grigio scuro

mai avrei pensato di farne uno lavoro lace, io con i colori scuri mi ci trovo poco: non ci vedo…
Eppure primo montaggio ho lasciato poco filo… nervoso in salita…
Secondo montaggio tutto ok.
Si passa al primo dannatissimo ferro.. tutto OK!!!!
Ora incrocio le dita ne ho fatti 7 e con 363 maglie non è uno scherzo, vediamo se al 18mo giro i conti tornano o si ricomincia da capo??
Adesso però tutte quelle che hanno detto/scritto che questo pattern è semplicissimo, facilissimo, velocissimo etc dicevano la verità o ci stavano prendendo per il naso?!?!?
bha sembra la storia dell’Ishbel finchè non ho cambiato la lana , non una ma due volte!! non ci ho tolto le zampe… ed era sempre questa la predestinata… poi l’alpaga  ed infine finalmente la fibrenobili, anche il damson non mi veniva ed ero partita con la sock che poi non ho mai usato ma è diventato un azzu
Ok

Regola della befana: mai iniziare un pattern mai fatto con la malabrigo…
eh no!! non è vero perchè il forest 1 in sock il 2 in lace e il citron , e l’azzu li ho fatti con quella lana, e al primo colpo!!! Allora????
Regola della befana ci sono modelli che si fanno senza intoppi  altri che ci faranno dannare ma poi che soddisfazione domarli!!!

Annunci