questa estate pazzarella mi ha consentito di terminare il birch verde, nonostante il mohair !!

Penso sarà l’ultimo dall’alto al basso: cominciare con 299 maglie non ti permette di fuggire devi arrivare in fondo!, e fra l’angoscia del “basterà il filo??” e il non vedere mai la fine… si questa volta mi sono stancata, doveva succedere, in fin dei conti è l’ottavo, e so già di avere una pendenza arancione e una gentile richiesta in rosa da parte di Carlotta, Filippo ne pretenderebbe uno rosso, ma non esiste !!

questo scialle è enorme!!! il filato che sembrava meno peloso di quello viola, invece lo era di più!!! pelo più corto , ma più fitto e così mi ha ingannato ! invece che piccolo, il motivo, veniva veniva fitto fitto, guastato e ri-iniziato con il 5.5 (quante robacce ho detto!!!) ecco il risultato: appena sceso dai ferri buttato sul letto, senza essere bloccato o stirato giusto per capire quanto è grande:

BIRCH #8 finito!!

un prato verde soffice soffice e caldissimo!!

BIRCH #8 finito!!

Devo dire che indossato fa la sua figura e sicuramente terrà caldo, molto più del mio quello verde acido fatto in merinos, che però, è della pesantezza giusta per l’estate, infatti di sera esce dalla borsa molto spesso e viene in arrivo alla mia cervicale ;-)))

Se vi va di tentare vi ri-elenco dove trovare le istruzioni

Birch tricotin lo trovate qui, è il primo che ho fatto si inizia dalla punta e si sale ha la foglia un pò più grande.

Birch a rovescio dalla punta al collo qui, questo su consiglio di Cris, sempre dalla punta al collo, il motivo è più piccolo e fa più figura (per me)

modello con 299 maglie di partenza qui oppure qui questo è quello dal collo in giù è bellissimo una volta imparato il punto facile come gli altri, però come dice il detto “ la coda è la più lunga da scorticare”: sembra non finire mai e non puoi fermarti !! i due modelli precedenti invece te lo consentono, avrete uno scialle più piccolo, ma un lavoro finito!!

Annunci