Tag

L’uomo di casa sa che le Renette sono perfette per la torta di mele, le vede sa che aspettano solo un volenteroso che le tagli e si offre!!
Tagliale a tocchettini, così:e gli ho mostrato una foto dell’ultimo Sale e Pepe

e el ha tagliate perfette, tutte uguali, ma non sa che torta verrà fuori ho provato questa:

Pie al profumo di limone

per la pasta: 135 gr di farina, 70 gr di burro, 60 gr di zucchero a velo, 3 tuorli sale
per il ripieno: 750 gr di mele Royal Gala, 100 gr di zucchero di canna, 60 gr di zucchero semolato, un limone non trattato.

  1. per la pasta mettere la farina a fontana, unite 50 g di zucchero a velo, 2 tuorli , un pizzico di sale e il burro morbido a pezzetti. Impastate e lavorate finchè il composto non sarà omogeneo. Formate una palla, avvolgetela in un tovagliolo e lasciatela al fresco un’ora.
  2. Per il ripieno, disponete le mele, sbucciate e tagliate a tocchetti in uno stampo del diametro di 20 cm, che si possa portate in tavola. Cospargetele con lo zucchero semolato, 40 gr di zucchero di canna, la scorza del limone grattugiata e un cucchiaio del suo succo
  3. coprite il bordo dello stampo con una striscia di pasta alta 3 mm e fatela aderire. Tirate la pasta rimasta nello spessore di mezzo cm, ricavate un disco un poco più grande dello stampo e appoggiatevelo sopra. Sigillate i bordi, spennellate il dolce con il tuorlo rimasto e spolverizzate con il restante zucchero di canna
  4. cuocete la pie in forno a 180 gradi per un’ora circa, coprendola di alluminio imburrato se si scurisse troppo. Sformatela e cospargetela con lo zucchero a velo rimasto

Di mio ho aggiunto un pizzico di cannella che, per me, con le mele sta sempre bene

Non vi dico il profumo che ha avvolto tutta la casa una meraviglia di burro e zucchero ogni tanto un sentore di cannella e limone, un’acquolina insopportabile, ed ecco qua cosa è uscito dal forno:

Ma all’uomo di casa quando l’ha tagliata c’è rimasto male e dopo averla studiata, assaggiata e domandato che cavolo di torta era ha enunciato ciò: “Ma lasciamola fare agli altri!!! non si può fare una bella torta normale con il fondo, con tutte le sue belle fettine messe bene a spirale LO – FACCIO – IO LE – TAGLIO – IO ma non sta cosa !! son mele cotte con sopra una crosta (l’uomo di casa odia le mele cotte gli fanno tanto ospedale e lui all’ospedale nonci vuole proprio pensare!!) a ma ‘rcmand (mi raccomando) la prossima volta NOR-MA-LE”

però è finita lo stesso tanto cattiva l’naveva da esser che ne dite??
Va bhe la prossima volt aprovo con quella di copertina…

Advertisements